vai al contenuto principale

XILOGRAFIA SU LEGNO DI TESTA
Storia- Leggenda di San Marino
Incisione legno di testa / Anno: 2021

Autore: Riccardo Zani Faetanini
Stampa al torchio a mano – 2022
Staperia d’Arte Cà Virginio di Carla Luminati – Urbino
Carta: Magnani Pescia Incisioni da 310 gr.

Misure matrici (B x H): mm 145 x 150
Misure foglio (B x H): mm 250 x 350

Tiratura dell’opera certificata:
12 stampe x 6 soggetti, firmati e numerati dall’Artista
da I/XII a XII/XII
con 3 Prove di Stampa
da D/F a F/F _____________________

Seconda tiratura, 7 stampe unica stampa di 6 tavole – 2021
da I/XII a XII/XII
con 3 Prove di Stampa singole
da A/F a C/F
_____________________
tiratura totale
10 unite + 15 singole x 6 soggetti

Tipologia
Storia- Leggenda di San Marino - Tav.1 - "Arrivo di Marino a Rimini"

È l’anno 257 d.C. e Marino, un giovane scalpellino di fede cristiana, arriva a Rimini da Arbe, un’isola dell’attuale Croazia, assieme al compagno Leo. Secondo la leggenda, entrambi dovevano lavorare alla ricostruzione del porto della città romana, devastato dai barbari. La vicenda è ripresa dal pittore marchigiano Giorgio Picchi, attivo nel tardo Cinquecento, in una delle tele con scene della vita di San Marino conservate nella chiesa di San Bartolomeo e San Marino, ora Santa Rita, a Rimini.

In 257 AD, Marinus, a young Christian stonemason, arrives in Rimini from Rab, an island in modern Croatia, accompanied by his friend Leo. According to legend, both had to work on the reconstruction of the port of the Roman city, devastated by the barbarians. This story is depicted by a painter from the Marche region, Giorgio Picchi, active in the late sixteenth century, in one of the canvases about the life of Saint Marinus preserved in the church of San Bartolomeo and San Marino, now called Santa Rita, in Rimini.

Traduzione a cura di: / Translation of:
Viola Bronzetti

Torna su